9

Alessandro Ristow, studente

Alessandro Ristow, studente

Ho scelto il liceo classico perché ho fame di cultura. Sto imparando ad amare la storia dell’arte, la letteratura greca e quella italiana e mi aiuta a coltivare le mie passioni: la scrittura e la musica. Quest’anno mi sono candidato come rappresentante nel Consiglio di Istituto; voglio essere utile agli altri studenti e al mio Liceo. Sono stato eletto! Da grande vorrei lavorare nel mondo della moda o fare il musicista.

Con il tuo 5X1000 dai valore al talento

Codice fiscale 97815430158

9

Giorgia Ferraguti, studente

Giorgia Ferraguti, studente

Giorgia è una delle nostre rappresentanti d’istituto. frequenta la quarta, anno in cui ha preso la scelta di rappresentare gli studenti. Giocava a pallavolo ma ha smesso per concentrarsi sullo studio. Dopo il liceo intraprenderà la strada per architettura o medicina. Si è dedicata anche a fare l’animatrice nel periodo estivo in villaggi turistici. È molto simpatica e si vede la sua voglia di crescere e il suo affetto per il nostro liceo.

9

Dino Buzzati, ex studente, scrittore e poeta, giornalista, pittore

Dino Buzzati, ex studente, scrittore e poeta, giornalista, pittore

A 10 anni entra al Ginnasio Parini, scuola che frequenta fino al conseguimento della maturità e in cui conosce Arturo Brambilla, il suo più grande amico, con cui condivide la passione per la scrittura, il disegno e la montagna, tre punti fermi della sua esistenza di uomo e di artista. Oggi considerato uno dei più grandi scrittori del Novecento italiano.

9

Diana Bracco, imprenditrice e mecenate, Presidente del Gruppo Bracco e di Fondazione Bracco.

Diana Bracco, imprenditrice e mecenate, Presidente del Gruppo Bracco e di Fondazione Bracco.

Dopo il liceo al Parini e una laurea in chimica all’Università di Pavia, nel 1966 è entrata nell’azienda di famiglia (il Gruppo Bracco, multinazionale della salute, leader mondiale nella diagnostica per immagini, con un fatturato consolidato di oltre 1,5 miliardi di €, 3.608 dipendenti e un patrimonio di oltre 2.000 brevetti), fino a diventarne direttore generale e, dal 1999, amministratore delegato e presidente. Nel 2001 l’Università di Pavia le conferisce la laurea honoris causa in Farmacia e nel 2004 l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma quella in Medicina.

9

Walter Tobagi, ex studente e giornalista

Walter Tobagi, ex studente e giornalista

La sua passione per la carta stampata nasce proprio al Parini, dove è prima redattore e poi capo-redattore della storica rivista La Zanzara. Ucciso in un attentato terroristico di estrema sinistra.
Preparava gli articoli con la stessa diligenza con cui al liceo faceva le versioni di latino e greco e all’università si dedicava alle ricerche storiche. Il suo solo problema era di arrivare alla verità, a qualunque costo.

Aiuta Liceo Parini Trust Onlus a sostenere economicamente gli allievi meritevoli e a salvaguardare gli spazi che hanno ospitato la tradizione educativa della scuola.
Puoi fare tutto questo semplicemente donando il tuo 5 per mille.

Codice Fiscale  97815430158

Copia il codice fiscale negli appunti

Grazie al contributo del tuo 5X1000

Il Trust si propone di garantire la tutela e la valorizzazione degli ambienti dello storico edificio di via Goito in cui il Parini ha sede e di promuovere l’istruzione e la formazione degli studenti meritevoli e bisognosi.

Ammodernare le strutture scolastiche, senza tradirne l’identità

La storia può avere un futuro se la si preserva. Gli emicicli e le luminose aule dello storico liceo hanno bisogno di interventi di ammodernamento per garantire agli studenti un ambiente formativo efficiente, senza perdere il fascino della propria tradizione.

Sostenere gli studenti più meritevoli in percorsi di formazione d’eccellenza

Il talento, se sostenuto, può avere un futuro da cui dipende il nostro. Gli studenti meritevoli, negli anni del liceo e dopo, vanno aiutati a superare gli ostacoli economici che precluderebbero loro le esperienze formative d’eccellenza.

Sai quanto vale il tuo 5X1000?

Con 18,60 euro aiuta a mettere a nuovo l’impianto audio-video dell’Aula magna

Il Trust desidera ammodernarne le infrastrutture tecnologiche della scuola, così da poter riprendere gli incontri e conservare le registrazioni per permetterne la fruizione a tutti gli studenti.

Questo è un esempio di cosa puoi fare con un reddito lordo di 20 mila euro

Con 38,60 euro sostieni il potenziamento della formazione.

Il Trust aspira a sostenere la mobilità internazionale, rendendola accessibile anche a quegli studenti le cui famiglie non possono permettersela, con il pagamento della retta di una scuola inglese pubblica di alto livello che il Liceo avrà individuato come partner.

Questo è un esempio di cosa puoi fare con un reddito lordo di 30 mila euro

Con 76,60 euro sostieni il futuro dopo il liceo.

Il Trust si prefigge di rimuovere eventuali ostacoli economici che rischiano d’impedire agli studenti di cogliere opportunità importanti per il loro futuro, impegnandosi a sostenere economicamente uno studente che sia stato accettato da un importante Ateneo straniero.

Questo è un esempio di cosa puoi fare con un reddito lordo di 40 mila euro

Invia una email con il codice fiscale di Liceo Parini Trust Onlus al tuo commercialista per la dichiarazione dei redditi

Il talento avrà un futuro anche grazie a te

Il Liceo Parini Trust Onlus ha bisogno di donazioni per continuare a dare valore al capitale umano della scuola. Un contributo minimo può dare i mezzi agli studenti meritevoli per realizzare i propri progetti. E mantenere efficiente la struttura del nostro storico liceo.

Passaparola